Listen to Signorsì song with lyrics from Fedez

Signorsì

Fedez5 Mar 2013

Signorsì Lyrics

 

Signorsì - Fedez

Si lo so che non si può fare uan vita da top senza dire signor si

Leccare qualche sedere per farsi offrire da bere

Scroccare un paio di cene per sentirsi un vero vip

Però se vuoi andare avanti a dire sempre di si

Anche se loro ci hanno sempre voluto cosi

Tutto quello che non ho io non te lo chiederò

è più fico non sentirsi parte dell'elitè

Ma quello che non sai è che i soldi che fai ti portan sempre guai i soldi

Un italiano su 3 fa sesso sul proprio posto

Di lavoro probabilmente eccitato dall'avere un lavoro

Quando vedi un 60enne che sta insieme a una modella

La prima cosa che ti chiedi è come fa a scoparsi quella

Le cose sono 2:o un cazzo che tocca terra

Oppure lui ha un posh e lei una bici senza sella

Dove vanno i soldi il cuore segue

Per questo con l'assenza di lavoro aumenteranno anche le seghe

Facciamo a gara a chi muore prima a fine mese

Imbambolati alla tv a guardare inter-udinese

E se passa anche la tassa sulle bibite

Gassate anche i rutti dei politici saranno a nostre spese

RIT

Si lo so che non si può fare uan vita da top

Senza dire signor si leccare qualche sedere per

Farsi offrire da bere scroccare un paio di cene per sentirsi un vero vip

Però se vuoi andare avanti a dire sempre di si

Anche se loro ci hanno sempre voluto cosi

Tutto quello che non ho io non te lo chiederò

è più fico non sentirsi parte dell'elitè

Ma quello che non sai è che i soldi che fai ti portan sempre guai i soldi

 

Non so se dio ci odia oppure ha smesso di

Amarci ma a volte c è chi dimostra amore prendentoti a calci

La vita scende in guerra e viene in pace

Ti piglia a pugni in faccia mentre grida mi dispiace

Cantautori musicisti e da oggi anche rapstar

Ma con tutti questi artisti dopo il pane chi lo fa

Il segreto del successo è una buona recitazione

Come dice la canzone mormoni mor problem

Però non si può andare avanti a dire smepre di si

Anche se loro ci hann osmerpe voluto cosi tutto

Quello che ho io non te lo chiederò è più fico no sentirsi parte dell'elitè

 

***Lyrics are from third-parties***