Fuoco Sui Giocattoli 2004 Enrico Ruggeri
TrekFuoco Sui Giocattoli

Artis: Enrico Ruggeri

Album: Polvere

Waktu rilis: 28-12-2004

Fuoco Sui Giocattoli - Enrico Ruggeri

Gruppi organizzati di guerriere da cattura

 

Con i cuori appesi a una metallica cintura

 

Corrono in un lager, prima o poi ci accoglierà

 

Vogliono mangiare sentimenti a sazietà

 

Han studiato freddamente la coreografia

 

Strumentalizzato ogni nostra poesia,

 

Sono già partite per la loro nuova Anschluss

 

Con le loro pelli ricoperte di Douss Douss.

 

Fuoco sui giocattoli rimasti in mano a voi

 

Scappano negli Usa i ballerini del Bolscioi

 

Se tu vuoi andartene il tuo treno aspetta già

 

Ma le catene della mente, chi le scioglierà

 

Un commando di ragazzi è già sull'altro fronte

 

Sparano da rive opposte ed è crollato il ponte

 

Tendono le mani per non scivolare giù

 

E i soccorsi adesso non si fan vedere più

 

Muri che ci dividono

 

Muri che non si spiegano

 

Sordi che ti gridano le loro verità

 

Ma non ci si ascolta in questa pallida città

 

Fuoco sui giocattoli, bruciamo un po' anche noi

 

Guerra e pace come nel romanzo di Tolstoi

 

Spiegazioni inutili grondanti falsità

 

Una rosa è già piantata, ma non crescerà

 

Restano rovine lungo il campo di battaglia

 

Ogni abbraccio è una scintilla persa nella paglia

 

Una sigaretta si consuma assieme a te

 

Folla o solitudine, che differenza c'è

 

Muri che ci dividono

 

Muri che non si spiegano

 

Sordi che ti gridano le loro verità

 

Ma non ci si ascolta in questa pallida città

 

Fuoco sui giocattoli rimasti in mano a voi

 

Scappano negli Usa i ballerini del Bolscioi

 

Se tu vuoi andartene il tuo treno aspetta già

Ma le catene della mente, chi le scioglierà

 

Fuoco sui giocattoli, bruciamo un po' anche noi

 

Guerra e pace come nel romanzo di Tolstoi

 

Spiegazioni inutili grondanti falsità

 

Una rosa è già piantata, ma non crescerà

 

***Lirik didapat dari pihak ketiga***

Album default
00:00/00:00
(0)